Ti trovi in:

Home » Territorio » Cosa visitare » A Grauno » La chiesa parrocchiale di Grauno

Menu di navigazione

Territorio

La chiesa parrocchiale di Grauno

di Venerdì, 04 Dicembre 2015 - Ultima modifica: Giovedì, 05 Maggio 2016
Immagine decorativa

La Chiesa venne consacrata il 27 agosto 1878 da Monsignor Giovanni Haller, coadiutore del Vescovo Benedetto Riccabona. L’interno venne decorato a fresco dal pittore Matielli. Nella Cappella di sinistra è collocato l’altare ligneo Barocco, con pala della Madonna del Carmelo e Santi, che venne scolpito da Giovanni e Giorgio Graber di Sover .

Il 30 agosto 1932 furono piantati nel sagrato antistante alla Chiesa due cipressi per opera del Cappuccino Padre Atanasio Cristofori, cipressi che ora sono stati tagliati a causa dei recenti lavori di restauro esterno della Chiesa stessa. Padre Atanasio Cristofori, illustre personaggio, nacque a Grauno, il 24 luglio 1885 e morì a Rovereto il giorno 11 giugno 1961. E’ ricordato come ricercato predicatore ed erborista, autore della semplice e preziosa opera: “Le erbe medicinali di Padre Atanasio” giunta ormai alla sua quinta edizione.
Grauno è detto localmente “Graun”; il nome figura già in documenti tedeschi del 1300 nella forma “Kraun” e “Graun”. Probabilmente deriva dal latino corona, come forma contratta, oppure da grava, “mucchio di sassi e ghiaia”, gravone in valore accrescitivo.

Tipologia di luogo
Collocazione geografica
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam